• 0722/330523
  • info@proloco-fermignano.it
  • C.so Bramante, 3

IL FURLO


 

Il Territorio

Il Passo del Furlo è una splendida e antichissima gola, corrosa e modellata nel tempo dalle acque del fiume Candigliano. Nel 76 d.C. l’Imperatore Vespasiano fece scavare il traforo (in latino forulum, da cui Furlo) a fianco del piccolo tunnel a suo tempo scavato dagli etruschi. Nel territorio di Fermignano si trovano le antiche gallerie etrusche e romana, la chiesetta di Santa Maria delle Grazie (XV sec.), i resti del profilo di Mussolini e (contina a leggere)


 

Storia del Furlo

Il Furlo è stato protagonista di numerose vicende storiche e leggendarie. Il suo nome deriva da Forulum, ovvero Piccolo Foro.
Il console romano Flaminio comprese per primo l’importanza della viabilità nell’economia e così costruì la strada di collegamento tra le due città di frontiera Roma e Rimini conosciuta oggi col nome di Strada Flaminia. A Flaminio dobbiamo anche la galleria minore e tutte le opere murarie del luogo. (continua a leggere)