• 0722/330523
  • info@proloco-fermignano.it
  • C.so Bramante, 3

Ca’ L’Agostina

PALMARES:

Cat. Tesserati: 1 🚲
Cat. Amatori: 6 🚲

A questa contrada è legato forse l’avvenimento più importante dell’antichità: la sconfitta di Asdrubale da parte dei Romani con relativo cambiamento di rotta della Seconda Guerra Punica.

Lo storico Tito Livio riportava che la battaglia tra i Romani e i Cartaginesi avvenne nel 207 a.C., in prossimità del fiume Metauro, pertanto diverse località accampano il diritto di essere state teatro della celeberrima battaglia, nella quale Asdrubale perse la vita.
Chiaramente il campo doveva trovarsi poco distante dalla strada Flaminia e la contrada di Ca’L’Agostina si trovava proprio sulla direttrice Fermignano – Sant’Angelo in Vado – Bocca Trabaria per passare poi in Umbria, per cui era funzionale ai progetti di Asdrubale.
La toponomastica, consolidatasi nel tempo, rimanda alla battaglia: i termini di Camalacarne e Monte del Pianto delle Donne fanno riferimento ad avvenimenti particolarmente cruenti. Inoltre nel posto sono stati ritrovati reperti dell’epoca di notevole valore documentaristico e storico.

A questa contrada è legato forse l’avvenimento più importante dell’antichità: la sconfitta di Asdrubale da parte dei Romani con relativo cambiamento di rotta della Seconda Guerra Punica.

La contrada Ca’ L’Agostina, dal 2008 ad oggi (ovvero dalla divisione delle categorie) ha vinto ben 6 volte su 9 dominando la categoria Amatori. Non ha avuto la stessa fortuna in quella Tesserati dove l’unica vittoria risale al 1966, il primo Gran Premio, per un totale complessivo di 7 titoli. Anche nel Biciclo quindi, Ca’ L’Agostina detiene il secondo posto per numero di trofei conquistati ma in questo caso deve dividere la poltrona con Calpino.

 

Leave a Reply